La Storia

    LA NOSTRA STORIA

    Il Consiglio Comunale approva la delibera di costituzione dell’Azienda Municipale Farmacie di Lodi nell’aprile del 1963 ed avvia l’iter burocratico previsto per l’apertura di due farmacie.
    La decisione matura dalla necessità di provvedere direttamente all’assistenza sanitaria ai bisognosi e di dotare di un servizio farmaceutico efficiente le località Fanfani e Revellino.

    Il 20 Novembre 1964 l’Azienda inizia l’attività con l’apertura delle prime due farmacie ubicate rispettivamente in via Lodivecchio 7 (farmacia comunale n° 1) ed in via Cavallotti 23 (farmacia comunale n° 2).
    Tenuto conto del buon risultato ottenuto con le prime due farmacie ed in considerazione del nuovo sviluppo edilizio che la città sta attuando, vengono aperte nel 1967 la farmacia di Corso Mazzini (farmacia comunale n° 3) e nel 1970 la farmacia di Viale Pavia (farmacia comunale n° 4).
    Con queste nuove presenze l’Azienda riesce così ad offrire un servizio in tutte le zone periferiche della città.

    Dall’ottobre dell’anno 1985 e fino al mese di maggio del 2000 l’Azienda acquisisce la gestione del dispensario farmaceutico nel territorio comunale di Montanaso Lombardo. Nel 1996 l’Azienda, adeguandosi alle normative vigenti, viene trasformata in Azienda Speciale Farmacie Comunali di Lodi.

    Nel 1998 si provvede ad una ristrutturazione con ampliamento dei locali dove è ubicata la farmacia comunale n° 2 mediante l’acquisto sia del locale farmacia esistente sia di un locale adiacente, al fine di rendere il servizio confacente ai bisogni della zona.

    Nell’ agosto dell’anno 2000 viene trasferita in Via S. Bassiano la sede della farmacia comunale n° 1: anche qui l’Azienda mette i vecchi locali a disposizione del Comune che può così affittare un nuovo e moderno ufficio alle Poste, ricavandone anche un locale per la sede del Consiglio di Zona.

    I nuovi locali di via S. Bassiano sono anch’essi acquisiti, onde poter effettuare i lavori necessari affinchè la farmacia n° 1 sia più produttiva ed agibile per la popolazione.

    Infine nel marzo del 2001 viene aperto il dispensario farmaceutico nella zona dell’Albarola, sotto la gestione della farmacia comunale di Viale Pavia: anche questa iniziativa si realizza grazie all’azione pressante dell’Azienda, che concretizza finalmente le richieste ormai da anni portate avanti dalla popolazione della zona.

    Con il 1 gennaio 2003, in seguito alla trasformazione dell’Azienda in Società per Azioni a capitale pubblico, si aprono nuovi e più ampi spazi per il servizio ai cittadini.

    Nel dicembre 2006, a seguito del trasferimento della farmacia privata Dr. Sabbia presso il Centro Commerciale della zona Albarola, il Dispensario Farmaceutico ivi presente cessa la propria attività.
    Nuova sfida per l’Azienda è soddisfare le numerose richieste dei cittadini residenti nelle zone “Torretta, San Gualtero, Martinetta” che da anni premevano affinchè il quartiere venisse dotato di un esercizio farmaceutico.
    Tale esigenza viene soddisfatta con l’apertura a Luglio 2007 del nuovo Dispensario Farmaceutico situato in viale Milano n.71 e dipendente dalla Farmacia Comunale n° 1 di via S. Bassiano.